Simone di Saintjust

Nell’appartamento in questione mio fratello ha la residenza, però vive abitualmente con la sua ragazza in un’altra città. Io invece ho la mia residenza in un’altro Comune. Posso sfruttare l’appartamento in Riviera andandoci a vivere pur non portandoci la mia residenza, senza che l’ADER mi possa creare problemi?

L’ADER non potrà pretendere nulla da lei se utilizza l’appartamento di cui è comproprietaria con il fratello debitore, anche se in quell’appartamento vi stabilisse la residenza. Solo in caso di espropriazione dell’immobile, potrebbe chiederle di liberarlo.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.