Lilla De Angelis

L’unica cosa che può fare è dare a qualche amico l’incarico di seguire il debitore inadempiente quando esce di casa, di individuare il luogo dove egli presta la propria opera come artigiano con partita IVA nonché di informarsi sulla durata del lavori e sul committente.

Al momento opportuno, tramite avvocato, può far notificare l’atto di precetto al debitore e l’atto di pignoramento presso terzi al committente.

Deve tuttavia tener conto che il precetto diventa inefficace, se nel termine di novanta giorni dalla sua notificazione non è iniziata l’esecuzione (articolo 481 del codice di procedura civile) e che il pagamento della prestazione potrebbe anche essere effettuato in nero (senza presentazione di fattura).

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.