Patrizio Oliva

Sicuramente le nuove cartelle esattoriali le verranno notificate in Svizzera: ma da questo punto di vista nulla cambia, perchè in assenza di iscrizione all’AIRE, le cartelle esattoriali in questione le verrebbero notificate presso l’ultima residenza italiana conosciuta e la notifica si perfezionerebbe comunque, correttamente, per compiuta giacenza presso l’ufficio postale o l’albo pretorio comunale.

Piuttosto, quello che sicuramente cambia è che l’Agenzia delle Entrate riscossione potrebbe ricavare, dall’iscrizione all’AIRE, informazioni utili per capire dove poter cercare beni o redditi da pignorare e magari escuterli con l’assistenza dell’omologa agenzia elvetica oppure appoggiandosi ad uno studio legale svizzero. Cosa improbabile per l’entità del debito esattoriale ma che, tuttavia, non è possibile escludere a priori.

Insomma, se vuole girare in auto in canton Ticino, dovrà accettare il rischio, minimo ma non nullo, di un eventuale pignoramento di conto corrente o di busta paga.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.