Paolo Rastelli

E’ stato proposto dalla Lega un emendamento al cosiddetto decreto crescita che dovrà essere approvato in fase di conversione in legge e che prevede la riapertura dei termini per la rottamazione ter e/o per la definizione agevolata a saldo stralcio, fino al 31 luglio 2019.

Se la riapertura dei termini della rottamazione ter sarà approvata, potranno essere rottamati, fino al 31 luglio 2019, i debiti la cui riscossione è stata affidata ad Agenzia delle entrate-Riscossione dal primo gennaio 2000 al 31 dicembre 2017, pagando il dovuto in un’unica soluzione entro il 30 novembre o in 17 rate a partire dalla stessa data.

.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.