Simonetta Folliero

Le cambiali sono state trattenute dal creditore insoddisfatto, probabilmente per inadempimento: dopo il protesto, infatti, al creditore vanno corrisposte le spese di protesto, oltre all’importo facciale delle cambiali.

Quindi, non resta che contattare il creditore dichiarandosi disposto a corrispondere le spese di protesto in cambio della contestuale restituzione dei titoli protestati.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.