Carla Benvenuto

Il ricorso in giudizio deve essere presentato entro 180 giorni (sei mesi) – a pena di decadenza – dalla notifica del verbale sanitario. La giurisdizione è quella del giudice ordinario, in funzione del giudice del lavoro. Il Tribunale competente per territorio è quello di residenza del ricorrente (amministratore di sostegno) al momento del deposito del ricorso.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.