Carla Benvenuto

La data da inserire dipende dal modulo di cambiale in bianco sottoscritta dal suo amico, su cui nulla riferisce: tanto per fare un esempio, nel 2009 il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha dichiarato fuori corso i foglietti bollati per cambiali recanti l’importo dell’imposta assolta in lire-euro e in euro e le marche da bollo per cambiali, il cui valore è espresso in lire, in lire-euro e in euro.

Ad ogni modo, per evitare errori, la cambiale avrebbe dovuto essere datata al tempo e portata all’incasso alla scadenza: n caso di omesso pagamento avrebbe potuto costituire titolo esecutivo per notificare un precetto, da rinnovare periodicamente prima della prescrizione.

Le conviene contattare il suo amico, fargli sottoscrivere una nuova cambiale regolare compilata in ogni sua parte e presentarla all’incasso alla scadenza concordata.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.