Genny Manfredi

Il DPCM 159/2013 (Regolamento concernente la revisione delle modalit√† di determinazione e i campi di applicazione dell’Indicatore della situazione economica equivalente – ISEE) all’articolo 5, comma 4 (patrimonio mobiliare) specifica che deve essere censito nel patrimonio mobiliare del nucleo familiare qualsiasi altro strumento e rapporto finanziario riferibile ad un componente del nucleo familiare. Nella Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) va indicato il valore nominale della consistenza (dello strumento o del rapporto finanziario) alla data del 31 dicembre dell’anno precedente a quello di presentazione della DSU.


Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.