Giorgio Valli

L’omessa compilazione del quadro RW presente nella dichiarazione dei redditi (omessa dichiarazione di investimenti e di attività finanziarie detenute all’estero) comporta una sanzione che va dal 10% al 50% degli importi non dichiarati.

Non rientra nell’ambito di applicazione della regolarizzazione (rottamazione ter) la cartella esattoriale originata da omessa denuncia di informazioni che incidono sulla determinazione della base imponibile IRPEF (anche se l’imposta dovuta è pari a zero).

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.