Carla Benvenuto

Le chiedo scusa per aver formulato male la precedente domanda.Mi è chiaro che la rottamazione è valida per le cartelle emesse dal 2000 al 2017. Ciò che vorrei sapere è come comportarmi adesso a fronte di diversi bolli che dovrò pagare, molti dei quali già in ingiunzione di pagamento. Non sono ancora passati a ruolo, per cui pagandoli adesso, sono maggiorati di sanzioni.Le chiedo pertanto, se non sia, più ragionevole per me, attendere che venga emessa una cartella per usufruire della prossima rottamazione o se ciò non è fattibile in quanto non è ancora stabilito se la pace fiscale sarà ancora disponibile.

Siamo noi a doverci scusare, perché evidentemente non siamo in grado di spiegarci bene: per ora è sicuro che questa pace fiscale si conclude il 30 aprile 2019 per le cartelle esattoriali affidate all’agente della riscossione entro il 31 dicembre 2017. Se in futuro ci saranno altre rottamazioni a noi comuni mortali non è dato sapere.

Peraltro, se ad oggi i carichi debitori non sono passati ancora a ruolo è altrettanto sicuro che di questa definizione agevolata non potrà fruire. Su una prossima, eventuale, definizione agevolata capirà che non possiamo risponderle.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.