Giorgio Martini

L’Agenzia delle Entrate guarda all’orticello suo, si interessa di quando è obbligatorio presentare la dichiarazione di successione per poi pagare le imposte dovute.

E, comunque la registrazione della dichiarazione di successione non è strettamente correlata alla rinuncia all’eredità: infatti, la rinuncia all’eredità può essere ricevuta solo dal tribunale del luogo in cui si è aperta la successione (ultimo domicilio del defunto) o da un notaio su tutto il territorio dello Stato.

Lasci a sua moglie separata i soldi per pagare il notaio e vedrà che al decesso del marito, la signora non sarà costretta ad accollarsi i debiti del coniuge premorto.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.