Tullio Solinas

Non complichi la questione più del dovuto: deve calcolare l’importo spettante al debitore pignorato in malattia al netto delle ritenute fiscali e dei contributi previdenziali ed assistenziali di legge (per la quota posta a carico del lavoratore) e sull’importo risultante applicare la ritenuta del 20% da rigirare al creditore pignoratizio.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.