Simone di Saintjust

Lei incorre in un equivoco: l’assegno per il nucleo familiare (o assegno familiare) ANF è una prestazione economica erogata dall’INPS direttamente o attraverso il datore di lavoro: l’ultimo foglio del modulo SR16 si riferisce esclusivamente al datore di lavoro corrente che erogherà in busta paga l’assegno per il nucleo familiare spettante.

Per gli arretrati dell’ANF relativo agli anni precedenti le informazioni del nucleo familiare del richiedente saranno (auto) certificate da quest’ultimo, mentre il reddito annuale percepito dal richiedente è un dato di cui l’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale può disporre accedendo all’Anagrafe Patrimoniale dell’Agenzia delle Entrate.

Piuttosto, se l’affidamento del minore è condiviso e se anche l’altro genitore è un lavoratore dipendente, e quindi titolare di un proprio diritto all’ANF, farà bene a sincerarsi che egli non abbia già fruito degli assegni par il nucleo familiare nel corso degli anni.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.