Simone di Saintjust

La NASpI (Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego) è, come sappiamo, e come la classifica lo stesso Istituto Nazionale di Previdenza Sociale (INPS) nelle proprie pagine web, una indennità mensile di disoccupazione. la NASpI spetta ai lavoratori con rapporto di lavoro subordinato che hanno perduto involontariamente l’occupazione.

Ora, l’articolo 545 del Codice di procedura civile dispone tassativamente che le somme dovute da privati a titolo di stipendio, di salario o di altre indennità relative al rapporto di lavoro o di impiego, comprese quelle dovute a causa di licenziamento, possono essere pignorate nella misura di un quinto per i tributi dovuti allo Stato, alle province e ai comuni, ed in eguale misura per ogni altro credito.

Pertanto, la risposta che le è stata fornita non ha alcun fondamento giuridico: l’integrale pignoramento della NASpI anticipata violerebbe la normativa vigente e renderebbe vano, addirittura lo scopo della misura di sostegno al reddito, privando il lavoratore in stato di disoccupazione involontaria non solo di una indennità mensile di sostentamento economico, ma anche della possibilità, attraverso la richiesta di anticipazione, di avviare un’attività di lavoro autonomo o un’impresa individuale o sottoscrivere una quota di capitale sociale di una cooperativa.

Non esiste il pignoramento integrale dell’indennità di disoccupazione, seppur anticipata: tuttavia, poichè con l’INPS se ne vedono di ogni, il suggerimento, qualora una simile carognata venisse messa effettivamente in pratica, è di rivolgersi immediatamente ad un avvocato per ricorrere al giudice delle esecuzioni del Tribunale territorialmente competente e richiedere che il pignoramento dell’anticipazione NASpI venga ricondotto nei limiti di legge, ovvero che il prelievo a favore di Agenzia delle Entrate Riscossioni non superi il 20% della somma anticipata, come stabilito chiaramente dall’articolo 545 del Codice di procedura civile.


Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.