Ludmilla Karadzic

Il risarcimento ottenuto in base alla polizza assicurativa in caso di premorienza del mutuatario è finalizzato a rimborsare il capitale residuo del mutuo erogato dalla banca e non ad essere spartito fra gli eredi.

Ad oggi, alla banca deve essere rimborsato il capitale residuo e gli interessi moratori decorrenti da quando è stato bloccato il rimborso delle rate. se non si adempie, il rischio è l’espropriazione dell’immobile, garantito da ipoteca, che fu del de cuius.

Lineare e trasparente il comportamento della banca; troppo superficiale quello degli eredi del mutuatario

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.