Genny Manfredi

Per l’accesso alle prestazioni agevolate rivolte ai minorenni, si applica l’articolo 7 del DPCM 159/2013, secondo il quale il nucleo familiare è costituito esclusivamente da madre e minorenne.

Dunque, il genitore non convivente, poichè ha un altro figlio (riconosciuto con donna diversa dalla madre del minorenne per cui si richiede la prestazione agevolata) è escluso dal nucleo familiare del minorenne.

Tuttavia, il genitore naturale va comunque indicato nella DSU (Modulo MB.2), in modo che l’ISEE possa essere integrato con una componente aggiuntiva, calcolata sulla base della situazione economica del genitore non convivente.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.