Andrea Ricciardi

Per quanto riguarda la domanda di adesione, da presentare online, al reddito di cittadinanza è bene notare che L’Inps ha aggiornato i modelli scaricabili, dopo l’iter di conversione del decretone che contiene il beneficio, insieme tra le altre cose alle pensioni di Quota 100.

Nella nuova versione si ritrovano i requisiti più favorevoli per l’accesso al reddito per i nuclei con disabili, ad esempio nella valutazione della situazione del patrimonio finanziario che aumenta i massimali di 5mila euro per ogni persona con disabilità e 7.500 per disabilità gravi.

Tra i nuovi requisiti, anche l’iter per gli stranieri che devono produrre documentazione aggiuntiva – validata in consolato e tradotta – per la loro certificazione.

Al netto dei rifugiati politici, devono produrre una “apposita certificazione rilasciata dalla competente autorità dello Stato estero, tradotta in lingua italiana e legalizzata dall’autorità consolare” per certificare il proprio nucleo familiare.

Nella scorsa settimana il Ministero del Lavoro aveva avvertito dello stop alle domande in attesa della messa a punto dei nuovi modelli.

In realtà, la prima finestra di presentazione delle richieste si è chiusa con la fine di marzo e le nuove domande per il Reddito di cittadinanza – per ottenere la misura da maggio – potranno essere presentate dal 6 aprile, fino al 30 del mese.

Anche nei prossimi mesi, di fatto, la presentazione delle domande sarà sospesa tra il primo e il cinque del mese.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.