Ornella De Bellis

Se estraiamo solo le ultime righe di questo lungo panegirico, ovvero da quello che mi risulta chi acquista un credito non può effettuare segnalazioni possiamo ribattere che quello che le risulta è completamente errato. Inoltre, potrà sempre contestare l’importo riportato nella posizione censita citando in giudizio la cessionaria segnalante.

Se la cessionaria è vigilata da Banca d’Italia per attività bancarie o finanziarie, può aderire volontariamente ad una (o più) delle centrali rischi private (come CRIF, CTC, Experian) e segnalare gli adempimenti dei propri debitori.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.