Ludmilla Karadzic

L’azione esecutiva diretta esercitabile dal beneficiario nei confronti di chi ha emesso la cambiale si prescrive in tre anni dalla data di scadenza della cambiale.

Comunque, se non sono passati più di cinque anni dalla data di scadenza della cambiale non onorata, provi a fare una visura nel Registro Informatico dei Protesti (RIP) per verificare se è presente il suo nominativo (sempre che la cosa le interessi).

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.