Ludmilla Karadzic

Nella sezione di sottoscrizione della DSU è riportata la formula che dice più o meno così Io sottoscritto/a, consapevole delle responsabilità penali che mi assumo, ai sensi dell’articolo 76 del decreto del Presidente della Repubblica 445/2000, per falsità in atti e dichiarazioni mendaci, dichiaro che quanto in essi espresso nella DSU è vero ed è accertabile, ovvero documentabile su richiesta delle amministrazioni competenti. Dichiaro, altresì, di essere a conoscenza che, nel caso di indebita percezione di una prestazione sociale agevolata sulla base dei dati dichiarati, sarà irrogata una sanzione da parte degli Enti erogatori da 500 a 5000 euro, ai sensi dell’articolo 38 del Decreto Legge 78/2010. Oltre alla revoca del beneficio ed alla restituzione di quanto indebitamente beneficiato.

Per quanto la riguarda, un semplice incrocio con i dati storici di residenza potrebbe evidenziare che lei non ha fornito dati veritieri nella compilazione della DSU.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.