Marzia Ciunfrini

Se ho capito correttamente, anziché strutturare un vero e proprio ricorso, potrei semplicemente segnalare l’accaduto (che ha determinato l’ingiusta decurtazione), presumo via raccomandata alla Prefettura, chiedendo contestualmente l’annullamento o cancellazione della decurtazione dei punti?

No, non ci siamo capiti. C’era un termine, ormai superato ampiamente, per contestare la decurtazione dei punti. Lei deve sperare, con il ricorso al Prefetto alla sanzione amministrativa (che verrà comunque rigettato dal momento che lei ha comunicato dopo 60 giorni i dati del conducente) che venga rilevata d’ufficio la doppia penalità: sanzione pecuniaria e decurtazione punti.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.