Giuseppe Pennuto

Se quanto lei afferma corrisponde al reale svolgimento dei fatti, e non ho motivo di dubitarne, non vedo alternative: dovrà procedere con ricorso al Giudice di pace entro 30 giorni dalla notifica della sanzione amministrativa per OMISSIONE della segnalazione del nominativo del conducente. Evidentemente c’è stato un corto circuito nella gestione delle pratica da parte degli organi competenti. Una sola cosa sembra certa al momento: il proprietario del veicolo per il quale è stata accertata l’infrazione o si becca la decurtazione dei punti patente oppure la sanzione accessoria per omessa comunicazione dei dati del conducente. Sanzionarlo con entrambe le misure rappresenta una penalizzazione ingiusta, frutto di pura aberrazione amministrativa. Per cortesia, ci faccia conoscere gli sviluppi con un feedback su questa pagina. Grazie.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca