Patrizio Oliva

Se le fideiussioni prestate negli ultimi tre anni coprono il rischio di inadempimento del debitore principale per una somma superiore a 30 mila euro, esse risultano censite nella CR (Centrale Rischi) della Banca d’Italia: e dunque si rende necessario un accesso a tale banca dati.

Naturalmente parliamo di esposizioni garantite a favore di banche e finanziarie vigilate dalla Banca d’Italia.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca