Roberto Petrella

Avendo il DPR 602/1973 ad oggetto la riscossione delle imposte sul reddito, non è da ritenere inconferente il riferimento allo stesso ai fini della valutazione del caso di specie?

Alla riscossione coattiva di tributi locali, contributi previdenziali, sanzioni amministrative, affidata all’Agente della Riscossione (ma anche assegnata a concessionari locali) possono essere applicate le regole del DPR 602/1973, per quanto compatibili, come più volte ribadito dalla giurisprudenza consolidata.

Peraltro, nella fattispecie, il decreto ingiuntivo conferisce la possibilità all’INPS di iscrivere ipoteca sulla casa del debitore anche secondo il codice civile e quello di procedura civile: il ricorso all’articolo 49 del DPR 602/1973 si traduce, semplicemente, in un risparmio, per l’Erario, nei costi di trascrizione.

E qui si chiude la discussione, perché ci si sta allontanando dalla sostanza del problema per sconfinare nel leguleio.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.