Giorgio Valli

Il termine di decadenza triennale per la notifica della cartella esattoriale decorre dalla scadenza della rata dovuta e non versata del piano di rientro concordato e sottoscritto con Agenzia delle Entrate. Più precisamente, dalla data di scadenza della rata successiva alla prima rata non pagata.

Infatti, il mancato pagamento della prima rata entro il termine di trenta giorni dalla scadenza, oppure di una delle altre rate entro il termine di pagamento di quella successiva, comporta la decadenza dal beneficio della rateazione e l’iscrizione a ruolo dei residui importi dovuti a titolo di imposta, interessi e sanzioni in misura piena (articolo 15 ter, comma 1 e articolo 25, comma 1, lettera c bis, del DPR 600/1973).

Rifaccia i conti e, semmai, ci faccia sapere.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca