Andrea Ricciardi

DAZN, ovvero la nuova piattaforma streaming che consente di visionare le tre partite a settimana non comprese nell’abbonamento Sky, è comparsa da poco nel mercato italiano, ma gli utenti più svegli hanno già capito come aggirare il pagamento.

Il funzionamento del sito di web streaming è simile a quello di Netflix: ogni cliente, di mese in mese, può decidere se rinnovare o meno l’abbonamento.

Così, tante persone, per cercare di risparmiare, si affidano alla tecnica degli account multipli.

Quando finisce il periodo di prova di un account, procedono alla creazione di un nuovo profilo con altri 30 giorni gratuiti.

Per fare ciò è necessario modificare il proprio indirizzo mail ed il metodo di pagamento.

Dopo una fase di assestamento, però, ora DAZN sta agendo.

Il sistema, infatti, si è dotato di una tecnologia di riconoscimento fondata sull’analisi incrociata degli indirizzi IP.

Così facendo, dunque, per i soliti furbetti non ci sarà alcuna possibilità di farla franca.

Da notare che, ha fatto sapere l’azienda, gli utenti beccati a sfruttare account fasulli rischiano un ban definitivo dal servizio.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca