Giuseppe Pennuto

Per il calcolo dei 90 giorni fa fede la data di spedizione del plico, tuttavia accertata tramite visura della relata da cui deve emergere quando è stato effettivamente assegnato al vettore, per la notifica, il verbale di contestazione. Non è sufficiente il giorno indicato sul verbale, trattandosi di un documento di parte.

Occorre, pertanto, procedere con accesso agli atti presso l’ufficio comunale preposto alla riscossione delle sanzioni amministrative per violazione al Codice della Strada chiedendo copia della realata di notifica del verbale di contestazione.

All’esito, ove mai la data di affidamento al vettore così come emerge dalla relata acceduta dovesse essere successiva al 18 febbraio 2019, si potrà, eventualmente, procedere con il ricorso eccependo la violazione dei termini di legge previsti per la consegna del verbale all’obbligato.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca