Lilla De Angelis

Il rimborso riguarda le prestazioni specialistiche e farmaceutiche, anche prenotate e non fruite (come nella fattispecie), presso gli enti del servizio sanitario regionale, da cittadini che non ne avevano diritto: il recupero della somma è soggetto a prescrizione decennale.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.