Paolo Rastelli

Ignori l’avviso di intimazione al pagamento della cartella esattoriale e presenti, entro i cinque giorni concessi, istanza per aderire alla rottamazione ter (Definizione agevolata 2018, prevista dal decreto legge 119/2018).

Prestando la massima attenzione che la cartella esattoriale indicata nell’avviso di intimazione al pagamento non derivi dal recupero di aiuti di Stato considerati illegittimi dall’Unione Europea oppure dall’omesso o insufficiente regolarizzazione di multe, ammende e sanzioni pecuniarie dovute a seguito di provvedimenti e sentenze penali di condanna o, ancora, non sia originata da sanzioni diverse da quelle irrogate per violazioni tributarie o per violazione degli obblighi relativi ai contributi e ai premi dovuti agli enti previdenziali.

Qualora la cartella esattoriale non sia rottamabile per quanto sopra riportato, proceda in tempi strettissimi, onde evitare l’avvio di sempre incombenti azioni esecutive, a presentare istanza di rateizzazione.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca