Loredana Pavolini

Nel caso in cui il genitore convivente con il minore non sia titolare di una propria posizione tutelata (occupazione da lavoro dipendente), la domanda di Assegno per il Nucleo Familiare (ANF) dovrà essere presentata dal genitore naturale titolare di posizione tutelata, non convivente con il figlio, ma la prestazione sarà erogata direttamente al genitore convivente.

In sede di richiesta della prestazione, il genitore titolare di una propria posizione tutelata e non convivente dovrà allegare alla domanda una dichiarazione reddituale rilasciata sul modello ANF/FN SR65 dal genitore naturale convivente con i figli, poichè la prestazione dovrà essere determinata in base ai redditi e al nucleo familiare (ai fini ANF) di quest’ultimo.

Il reddito del nucleo familiare (ai fini ANF) che deve essere indicato dal genitore naturale convivente con il figlio minore è costituito dalla somma dei redditi dal genitore naturale convivente con il figlio minore e dei familiari che concorrono alla composizione del nucleo ANF.

Nella fattispecie, il nucleo familiare ai fini ANF è costituito dal genitore naturale convivente con il figlio minorenne ed il figlio minorenne .

Non fanno parte del nucleo familiare ANF i genitori del genitore naturale convivente con il figlio minorenne. Non fanno parte del nucleo familiare ANF i fratelli, le sorelle ed i nipoti del dal genitore naturale convivente con il figlio minorenne.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca