Andrea Ricciardi

E’ possibile accedere al beneficio del reddito di cittadinanza a condizione che nessun componente del nucleo familiare sia intestatario a qualunque titolo o abbia piena disponibilità di autoveicoli immatricolati per la prima volta nei sei mesi antecedenti la richiesta.

Inoltre, per poter fruire del reddito di cittadinanza non si devono possedere autoveicoli di cilindrata superiore a 1.600 cc. immatricolati per la prima volta nei due anni antecedenti.

Sono esclusi gli autoveicoli per cui è prevista una agevolazione fiscale in favore delle persone con disabilità.

Dunque, in base a questi paletti, soddisfacendo gli altri requisiti, potrà fruire del reddito di cittadinanza, poiché per avere diritto al reddito di cittadinanza l’auto non deve essere stata immatricolata per la prima volta nei sei mesi precedenti, o nei due anni precedenti, se riguarda cilindrate superiori a 1.600.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca