Simonetta Folliero

Il rapporto di conto corrente è un contratto bilaterale, che entrambi i contraenti sono liberi di sottoscrivere o meno: la banca non è tenuta a fornire le motivazioni del diniego, verbali o scritte.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.