Ludmilla Karadzic

Risposte alle domande:

a) fino all’ultima mensilità verranno prelevati l’importo destinato al creditore che ha azionato il pignoramento dello stipendio e quelli necessari a servire il rimborso del prestito dietro cessione del quinto e del prestito delega. L’INPS continuerà a detrarre la rata di cessione del quinto, mentre il creditore dovrà rinnovare il pignoramento presso l’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale;

b) il 20% del TFR sarà destinato al creditore che ha azionato il pignoramento; per il resto dovrà leggere il contratto di delega sottoscritto perchè la concessione del prestito delega (non essendo trasferibile all’INPS – vincola il TFR per il capitale residuo da rimborsare – obbligando il datore di lavoro a prelevare quanto necessario all’adempimento;

c) ove mai le restasse qualcosa del TFR, farebbe bene a trasferirlo dal suo conto corrente verso lidi più sicuri.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca