Ludmilla Karadzic

Ho inviato tramite il vostro sito, una richiesta di chiarimento per quanto riguarda la naspi e lavoro. A parte che la risposta data non ha nulla a che vedere con la mia richiesta, non pensavo che venisse visualizzato il mio nome/cognome per intero, in quanto non ho dato nessuna autorizzazione, ma pensavo si visualizzasse solo il nome, pertanto vi chiedo la cancellazione immediata del messaggio e/o, in alternativa, lasciare il messaggio ma chiedo la cancellazione del nome e cognome avvalendomi della legge sulla privacy D.L.gs 51/2018

Ci spiace che la risposta non sia stata di suo gradimento e giudicata fuori tema: la prossima volta, forse, saremo più fortunati. Nel frattempo, la ringraziamo per averci cortesemente concesso di pubblicare il suo messaggio anche se anonimizzato.

Abbiamo integrato le avvertenze con la seguente postilla Qualora vogliate mantenere l’anonimato, per favore, non inserite nel campo “autore della domanda” le vostre reali generalità, chiedendoci poi l’eliminazione del topic: la madre dei cretini e delle cretine è sempre incinta e capita sempre più spesso di essere costretti a leggere e-mail in cui ci si intima perentoriamente la cancellazione immediata del topic invocando, a sproposito, la normativa vigente sulla privacy che non tutela affatto chi, consapevolmente e volontariamente, affetto da evidente deficit intellettivo, firma il quesito con propri nome e cognome, pentendosene successivamente.

E rompendo ingiustamente le scatole a noi avrei aggiunto io, ma non mi è stato concesso.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca