Giuseppe Pennuto

Purtroppo non c’è nulla da fare: dovrà pagare l’importo portato dall’ingiunzione dal momento che i consigli forniti dal contact center comunale equivalgono a quelli dispensati da un amico e non possono essere eccepiti in sede di ricorso giudiziale, a meno che lei non abbia la registrazione telefonica della conversazione intercorsa.

In pratica, ritardando il pagamento di un giorno, è come se lei la multa non l’avesse proprio pagata. Piuttosto, esamini con attenzione il dettaglio dell’ingiunzione e si assicuri che quanto pagato il 17 agosto del 2015 sia stato effettivamente detratto dal dovuto; altrimenti potrà chiederne lo sgravio.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca