Tullio Solinas

Sicuramente il suo datore di lavoro sarà soggetto ad accertamento per la connessa evasione fiscale e contributiva, oltre a sanzioni: per quanto riguarda il denunciante, evidentemente, seguirà un deterioramento dei rapporti personali con il denunciato e non è esclusa, almeno per i periodi di imposta rientranti nei termini di decadenza, un recupero, naturalmente senza applicazione di sanzioni e insieme agli altri dipendenti che hanno ricevuto retribuzione in nero, dell’IRPEF e dei contributi previdenziali sul maggior reddito emerso.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca