Ludmilla Karadzic

L’ipoteca iscritta sul bene che il debitore possiede in comproprietà con un soggetto non debitore, produce effetto rispetto, esclusivamente, a quella porzione di beni che al debitore verranno assegnati nella divisione (articolo 2825 del codice civile).

Il comproprietario non debitore, pertanto, deve chiedere al giudice la divisione del bene ipotecato.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.