Ornella De Bellis

Evidentemente, il ricavato della vendita all’asta della casa non è riuscito a compensare il capitale residuo gravato da interessi di mora e legali nonché dalle spese giudiziali sostenute per la procedura di espropriazione.

Dopo l’assegnazione del ricavato dalla vendita, la banca ha ceduto il credito residuo, per il quale non è stata soddisfatta, alla società di recupero crediti che l’ha contattata con raccomandata AR.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.