Annapaola Ferri

La rata di addebito del prestito dietro cessione del quinto dello stipendio si ottiene calcolando il 20% della busta paga al netto degli oneri fiscali e contributivi. La somma della rata così calcolata, e di eventuali precedenti pignoramenti gravanti sullo stipendio, non potrà comunque superare il 40% della retribuzione al netto degli oneri fiscali e contributivi.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca