Ludmilla Karadzic

Purtroppo è difficile, se non impossibile, dimostrare, dopo aver utilizzato il prodotto per cinque anni, che il distacco del rivestimento delle ante di chiusura dei pensili, come è intuibile possa facilmente eccepire il produttore, non sia riconducibile alle elevate escursioni termiche o all’eccessivo grado di umidità formatosi nell’ambiente dove è stato posizionato l’arredo piuttosto che all’utilizzo di prodotti detergenti non appropriati che, nel tempo, hanno contaminato, indebolendola, l’interconnessione meccanica e chimica fra l’anta e lo strato di rivestimento.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca