Simonetta Folliero

Bisogna presentare reclamo scritto alla banca, da trasmettere con raccomandata AR, lamentando il problema e cioè il diniego opposto dalla banca al legatario di fruire della parte di eredità testamentaria lasciata in conto corrente dal de cuius.

Decorsi 30 giorni dal momento in cui il reclamo risulta pervenuto alla banca, in caso di silenzio o di risposta non soddisfacente, è possibile presentare ricorso online all’Arbitro Bancario Finanziario (ABF), seguendo le istruzioni qui riportate.

Non è necessaria l’assistenza di un avvocato, la memoria si deve limitare a riportare i fatti senza alcun riferimento a codici, leggi e giurisprudenza, il costo del ricorso è di 20 euro per diritti di segreteria, che saranno restituiti dalla controparte in caso di accoglimento dell’istanza.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.