Giovanni Napoletano

Giorni difficili per TIM e i suoi clienti: nella giornata di ieri, 12 Novembre 2018, sono state migliaia le segnalazioni di utenti che non riuscivano ad accedere alla connessione 4g e neppure al traffico voce a causa del conto in rosso sulla ricaricabile, in alcuni casi anche di svariate migliaia di euro.

Senza apparente motivo, infatti, il credito residuo sulla SIM era sceso a cifre quasi incredibili, addirittura fino a -17.984€ per uno di questi.

Da quanto scoperto nelle ore successive, il disagio è stato causato da un problema dei sistemi dell’operatore, che ha prodotto anche un intasamento delle linee e dei servizi di assistenza.

A causa del disservizio nazionale sono aumentate anche le attese per chiamare il servizio clienti al numero 119 o al numero 800119119.

Non è la prima volta che succede un disservizio simile, era già capitato a fine Ottobre 2016.

In quel caso, Tim si era scusata con una breve nota ufficiale.

Al momento, comunque, TIM sembra aver già risistemato la situazione: tutti i clienti che hanno subito la perdita del credito residuo, chiarisce l’azienda, saranno rimborsati nelle prossime ore.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca