Chiara Nicolai

Qualora il soggetto ricoverato in casa di riposo non abbia un reddito sufficiente per pagarsi la retta, il codice civile (articolo 433) stabilisce che sono chiamati a contribuire, nell’ordine, il coniuge, i figli, i nipoti, i genitori, il genero (indipendentemente dal regime patrimoniale adottato in sede di matrimonio).

Se i parenti che la precedono nell’elenco avevano la capacità di provvedere al pagamento della retta e non l’hanno fatto, lei ha compiuto una buona azione, di cui andare orgoglioso. A maggior ragione se è in atto una separazione legale.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca