Ornella De Bellis

Purtroppo non esiste un servizio universale come da lai ipotizzato, che, peraltro, sarebbe molto utile: è onere del soggetto segnalato intimare la cancellazione al gestore della Centrale Rischi in cui risulta censito illegittimamente, denunciare la violazione del codice della privacy al Garante per la tutela dei dati personali e, in caso di inadempimento, avviare azione giudiziale di risarcimento del danno patito.

Le Centrali Rischi private più importanti, CRIF e Experian-Cerved, provvedono automaticamente, a quanto ci risulta, alla cancellazione automatica degli eventi pregiudizievoli provenienti dai pubblici registri immobiliari e dalle cancellerie dei tribunali, in base alla normativa vigente.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.