Giuseppe Pennuto

Dopo appena 10 anni dal conseguimento, purtroppo, la patente di guida scade: per rinnovarla bisogna sostenere una piccola visita medica: si hanno quattro opzioni a disposizione su dove andare, dalla più costosa e veloce fino alla meno cara ma più lenta.

Di solito, quando ci rendiamo conto che la propria patente è vicina alla scadenza, il primo pensiero è quello di rivolgersi a un’autoscuola di fiducia, così da procedere al rinnovo.

Non è però detto che sia questo il metodo più economico e rapido per tale operazione, anche se molte persone ritengono sia l’unico.

Ecco dunque come risparmiare:

  • Costo rinnovo RFI (rete ferroviaria italiana): 75 euro circa
  • Costo rinnovo Sedi ACI: tra 80 e 120 euro
  • Costo rinnovo ASL: tra 80 e 105 euro
  • Costo rinnovo Autoscuola: tra 100 e 130 euro

Al netto del costo previsto e della comodità con la quale una tale operazione può essere svolta, con il minor coinvolgimento possibile da parte del diretto interessato, rivolgersi all’ACI non è affatto una cattiva idea.

Le sedi sono molteplici e ben distribuite su tutto il territorio nostrano.

Sarà dunque alquanto facile trovarne una nelle proprie vicinanze.

Sarà inoltre possibile prendere appuntamento per una visita medica, così da poterlo incastrare tra i propri impegni, privati o di lavoro.

Comodità che hanno un costo, mediamente più alto, tra gli 80 e i 120 euro.

Rivolgersi all’ASL , al netto delle attese, la burocrazia e la difficoltà di organizzare al meglio i propri impegni, può essere la soluzione più economica.

Il prezzo da pagare però varia a seconda della regione d’appartenenza o di quella in cui si trova al momento del rinnovo. Si va dai 20 ai 50 euro, più il resto delle spese, fisse, previste dalla legge.

Il costo totale dunque va dagli 80 ai 105 euro.

La soluzione più economica è quella che prevede il rivolgersi a una delle strutture territoriali sanitarie, RFI, che è possibile trovare in ogni capoluogo di provincia.

Sarà possibile provvedere al pagamento di 35 euro per il rinnovo delle patenti A e B, con bancomat o i contanti.

In aggiunta alla documentazione classica sarà necessario fornire un modulo di richiesta.

Il costo generale del rinnovo sarà di 75 euro circa.

Comunque, nella maggior parte dei casi ci si rivolge alle scuole guida abilitate per il rinnovo della patente.

Recarsi lì e affidare ogni incarico a tale ufficio, senza doversi procurare documentazioni di ogni sorta, può di certo valere il costo elevato.

Si tratta infatti della soluzione più costosa.

Dopo aver presentato le proprie fototessere, in molti casi anche di sabato, il gioco potrà dirsi fatto, per un costo medio tra i 100 e i 130 euro.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca