Andrea Ricciardi

Per i ritardatari estivi dell’ultimo momento, c’è sempre l’opzione del viaggio a last minute, di solito conveniente come prezzo: a volte, però, si rischia di prendere delle vere e proprie fregature.

Pertanto, bisogna prendere questi tipi di offerte con le molle, e verificare con criterio tutta la faccenda.

Innanzitutto, la prima cosa da fare è controllare che le foto mostrate corrispondano alla meta del viaggio pubblicizzato e nel dettaglio, dell’albergo che vi si sta proponendo.

Spesso le offerte sono corredate da un’immagine molto seducente per attirare l’attenzione.

E’ meglio verificare con attenzione tutte le immagini disponibili della struttura e del luogo dove ci si reca, senza limitarsi a quella che ha attratto l’interesse iniziale.

Spesso le offerte appaiono imperdibili, per esempio quelle dell’ultima camera disponibile e il timore di perdere l’opportunità ci può far commettere scelte impulsive che si possono rivelare disastrose.

Quindi è opportuno prendersi il tempo per scegliere, anche rischiando di perdere quell’offerta.

Attenzione alle offerte all inclusive e agli sconti dei pacchetti che superano il 30%.

E’ fondamentale calcolare bene l’offerta in euro e confrontarla con almeno altre due offerte nello stesso luogo di villeggiatura.

Spesso, inoltre quel all inclusive non contempla in realtà tutti i costi non inclusi, per l’appunto, che determinano poi il costo reale e finale della vacanza.

Tra i last minute, ovviamente, ci sono offerte più che valide, ma bisogna valutarle con equilibrio e saggezza, senza scegliere in preda all’emotività che come si sa fa combinare un sacco di guai e può trasformare il viaggio dei sogni in un incubo.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca