Ludmilla Karadzic

Dato che mio marito è all’estero, può recarsi all’agenzia dell’entrate entrate a novembre, quando ritorna? O c’è una scadenza della cartella che ha inviato agenzia riscossione?

PS mio padre ha già pagato oggi la prima rata.

Certo che c’è una scadenza: bisogna sistemare la faccenda prima che decorrano 60 giorni dalla data di notifica della cartella esattoriale. Suo marito deve inviare via fax questo modello firmato e una delega accompagnata da copia della propria carta di identità (o patente), e il delegato, in sua vece, deve recarsi presso l’Agenzia delle Entrate per chiedere lo sgravio. In alternativa bisogna pagare nei 60 giorni e poi chiedere il rimborso a novembre, ma la procedura, in questo caso, diviene più complessa ed articolata.

Per ottenere lo sgravio, inoltre, come già accennato, sarà necessario produrre un certificato di matrimonio.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca