Annapaola Ferri

Sarebbe, forse, più corretto parlare di differenza fra protestati e cattivi pagatori. Sia il protestato che il cattivo pagatore sono, infatti, soggetti segnalati e censiti in appositi archivi elettronici o registri pubblici e/o privati.

La segnalazione nel Registro Informatico dei Protesti (RIP), che è un archivio pubblico, può conseguire all’emissione di un assegno senza provvista in conto corrente oppure alla sottoscrizione di cambiali non onorate alla scadenza.

La segnalazione nelle Centrali Rischi Private quali CRIF (Centrale Rischi degli Intermediari Finanziari), CTC (Consorzio di Tutela del Credito), Experian-CERVED o Pubbliche come la CR (Centrale Rischi della Banca d’Italia) consegue invece all’omesso/ritardato pagamento delle rate di un prestito o al mancato/ritardato rientro da affidamenti (fidi) concessi in conto corrente.

Entrambe le segnalazioni (di soggetto protestato nel RIP o di cattivo pagatore nelle centrali rischi pubbliche e/o private) comportano una valutazione negativa del merito creditizio e dell’affidabilità imprenditoriale (per il professionista), con conseguente difficoltà di accedere al credito o di avviare rapporti e stabilire attività commerciali con terzi.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca