Marzia Ciunfrini

Mi spiace tanto signora, ma lei ha fatto già tutto quello che poteva fare per favorire il presunto creditore.

Se non paga le cambiali, queste verranno protestate e lei sarà segnalata nel Registro Informatico dei Protesti.

Inoltre, il creditore, con le cambiali protestate, potrà ingiungere direttamente al suo datore di lavoro il pagamento degli importi non saldati.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.