Giorgio Martini

Spesso è più conveniente, allo scopo di saldare il debito per cui agisce Agenzia Entrate Riscossione, optare per il pignoramento esattoriale dello stipendio: prelievo mensile del 10% per retribuzioni fino a duemila e 500 euro, del 14% circa se lo stipendio va dai duemila e 500 ai cinquemila euro (contro il 20% prelevato per la cessione del quinto). E’ vero che si rimborsano anche le spese legali sostenute dal creditore per avviare e portare a termine l’azione esecutiva, ma gli interessi legali sono ormai ridotti al lumicino, mentre le finanziarie, per i prestiti concessi dietro cessione del quinto, esigono tassi al limite dell’usura.

Tanto premesso, potrà chiedere il rinnovo della cessione già dopo aver pagato il 40% del numero di rate complessive. In pratica, una cessione decennale, come la sua, potrà essere rinnovata già dopo 4 anni.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca